Thursday, April 28, 2016

San Romero al prossimo Sinodo dei Vescovi?


 
BEATIFICAZIONE DI MONSIGNOR ROMERO, 23 MAGGIO 2015
 

 

Beato Romero (3 ° da sinistra), con san Giovanni Paolo II in Vaticano.





I rapporti che Papa Francesco sta considerando dedicare non solo la sua prossima enciclica, ma forse il prossimo Sinodo dei Vescovi, alle questioni di guerra e pace, sollevano la prospettiva che tale Sinodo potrebbe coincidere con una futura canonizzazione di Mons. Oscar Romero di El Salvador. Papa Paolo VI, l’autore di Humanae Vitae, è stato beatificato in connessione con il Sinodo di 2014, ei genitori di Santa Teresa di Lisieux sono stati canonizzati in connessione con il Sinodo di 2015, a causa della loro rilevanza alle questioni di famiglia in gioco a quei sinodi. Chi meglio per mostrare la reazione della Chiesa alla guerra e pace che l’arcivescovo diventato martire durante il tentativo di arginare una guerra civile alla fine del ventesimo secolo?


Secondo l’agenzia di stampa italiana ANSA:

Il Papa vorrebbe dedicare il prossimo Sinodo dei Vescovi al tema della pace. Dopo quello della famiglia, sul quale Francesco ha affidato la discussione alle ultime due sessioni che hanno portato all’elaborazione del documento Amoris Laetitia, è il tema della pace universale - secondo quanto apprende l’ANSA - quello che sta più a cuore al Pontefice affinché sia discusso nel prossimo consesso sinodale, coinvolgendo i vescovi del mondo.  Dell’argomento si è parlato il 18 e 19 aprile nel Consiglio ordinario della Segreteria generale del Sinodo, alla presenza del Papa che ha partecipato per tutto il tempo ai lavori.

Romero è stato beatificato maggio 2015. La chiesa sta raccogliendo prove di miracoli compiuti per sua intercessione a spianare la strada per la sua canonizzazione, nella speranza che possa avvenire entro il 2017, il centenario della nascita di Romero. Tale lasso di tempo potrebbe anche coincidere con il prossimo Sinodo, che non è stato ancora formalmente in programma.

Post a Comment