Tuesday, October 10, 2017

Venerato in due paesi


ANNO GIUBILARE per il CENTENARIO del BEATO ROMERO, 2016 — 2017



#BeatoRomero #Beatificazione
Le reliquie del beato Oscar Romero sono in pellegrinaggio in due diversi paesi latinoamericani in questi giorni.

In Ecuador, una stola e un’alba di Romero sono entrati a far parte degli eventi per celebrare il cinquantesimo anniversario dell'arcidiocesi di Cuenca e per rendere omaggio al martire salvadoregno durante il 100 ° anniversario della sua nascita.

Le reliquie furono trasferite in una processione dal parco di San Blas alla cattedrale di La Inmaculada, dove sono stati accolti con una Messa. La processione è stata presieduta da Mons. Marcos Perez Caicedo, Arcivescovo di Cuenca, con la partecipazione di sacerdoti e gruppi laici trasportando bandiere con le parole famose di Romero.

Una settimana di riflessione teologica sul pellegrinaggio delle reliquie è stata prevista per i sacerdoti invitati, i vescovi, l'attuale arcivescovo di San Salvador e il cardinale di quel paese, che ha lavorato a fianco di Romero.

La Curia sta progettando la visita degli indumenti ad 27 parrocchie e nei distretti diocesani orientali, sud, occidentali e suburbani, per incoraggiare l'unità trai movimenti ecclesiastici e gruppi pastorali.

Inoltre, la chiesa ha preparato diversi incontri come forum, proiezioni, conversazioni e conferenze sulla vita e il lavoro del leader religioso, che ha avuto un grande impatto sulla Chiesa del continente.

Nel frattempo, in El Salvador, una mitra e un panno che contiene il suo sangue, sparse durante il suo assassinio, continuano a visitare tutte le parrocchie della sua patria. Oggi le reliquie si trovano nella capitale salvadoregna, dove hanno visitato alcune delle chiese frequentate da Romero durante la sua vita, tra cui la chiesa di El Rosario e la Basilica del Sagrado Corazon, dove ha consegnato alcune delle sue omelie più memorabili.


Post a Comment