Friday, September 23, 2016

“Rutilio, il mio grande amico!”



ANNO GIUBILARE per il CENTENARIO del BEATO ROMERO, 2016 — 2017


Quando il ministro delle infrastrutture di El Salvador Gerson Martínez ha salutato Papa Francesco dopo una Udienza Generale in Piazza San Pietro, l’ufficiale ha dato una modesta reliquia artigianale con l’immagine di Padre Rutilio Grande e il Beato Romero. Il Pontefice fissò l’immagine e ha detto, “Rutilio, il mio grande amico!”.
Il funzionario ha ripetuto l’invito consueto al papa latino americano per visitare El Salvador, petizioni ascolti del papa con un sorriso amichevole, ma senza scendere a compromessi. Hanno anche parlato di una scultura da collocare in una “piazza della riconciliazione”, che si aprirà per commemorare il 25 ° anniversario degli accordi di pace sotto il Centenario della nascita di Romero il prossimo anno. Il ministro ha detto al Papa che lo scultore viene da uno dei settori più vulnerabili. Il Papa guardò l’abbozzo e ha detto “questo sarà un altra porta santa”.
Ma, sono i commenti su Padre Grande che attirano l’attenzione. Quando il Papa si riferisce al martire salvadoregno gesuita come “il mio amico”, il pontefice non si riferisce alla amicizia personale con il confratello gesuita. Il papa ha detto in un’intervista che ha incontrato Grande in una riunione di gesuiti di America Latina durante gli anni ‘70, ma non ha avuto opportunità di avvicinarsi. Ma quando Francesco chiama Rutilio Grande un amico, lo fa in senso spirituale, come ha detto nella sua lettera su Romero: “Quanti hanno monsignor Romero come amico nella fede ...” Sul Gesuita ha detto che, “Dopo la sua morte me ne interessai molto”, perché “lasciò il 'centro' per andare alla periferia”, una delle principali lezioni del pontificato di Francesco.
In realtà, Francesco ha anche detto che considera Rutilio Grande come la mente della beatificazione di Romero, dicendo che la conversione di Romero ha stato il “primo miracolo” di Padre Grande, il cui assassinio nel 1977 ha portato allo scoppio di una denuncia coraggiosa nella parte di Romero. Il processo diocesano per la beatificazione di padre Grande è stata chiusa il 16 agosto di quest’anno ed è Roma in attesa di completamento.
I documenti della beatificazione.

Post a Comment