Wednesday, March 30, 2011

UN NUOVO CONCETTO DI OSCAR ROMERO

Ogni anniversario di Mons. Romero ci dà nuove comprensioni circa la sua persona. Questo anniversario passato non è stato differente. In primo luogo, la visita dal Presidente Obama alla Tomba ha presentato una figura di Romero più universale, e meno ideologica.

I commentatori ora situano Romero oltre alla politica. «Non è che Romero è un progressista» – scrive un erudito di Romero - «Non è un [vescovo brasiliano Pedro] Casaldaliga. È molto più di un progressista: Li lascia tutti dietro. È una miscela dell'antico e del nuovo». (Miguel Cavada, «Romero deja atrás a todos: la mezcla de lo antiguo con lo nuevo lo hace auténtico», El Faro [San Salvador], 30 marzo 2011.) Alcuni commentatori sono stati ancor più diretti. L'ambasciatore salvadoregno in Nicaragua dichiara: «[Romero] era un ortodosso chi ha indicato le cause della sofferenza del suo popolo in un modo radicale». (Juan José Figueroa Tenas, «La estatura universal de Romero», Diario Co Latino [San Salvador], 24 marzo 2011.)

L'anno scorso---dopo il trentesimo anniversario---abbiamo celebrato il Romero che conosciamo, o il Romero che pensiamo che conosciamo. Infatti, lo avevamo ridotto ad una versione bidimensionale di sè. Questo anno, eravamo più disposti a vederlo con nuovi occhi. Questo anno, il Romero che vediamo è più intero. Vediamo più dell'uomo. Non solo la sua denuncia ed il suo martirio, ma il resto della sua vita, anche.

Questo anno, un'esposizione delle fotografie sta mostrandoci una nuova dimensione della vita di Romero. Vediamo un giovane Romero che sembra felice ed equilibrato. Non è un malcontento o un antisociale. Sembra felice fra la gente, fra i bambini. Il più sorprendente, ha una dimensione artistica -- ha preso alcune delle fotografie. Sembra che un'altra parte di Romero sia anche risorto.

Altre note in Italiano in questo blog:

Perché beatificare lui
Romero e i Papi: Giovanni Paolo I
Romero e i Papi: Benedetto XV
Obama visita tomba di Romero
Il padre Rutilio Grande
Post a Comment