Saturday, November 23, 2013

Statua di Mons. Romero a Los Angeles, California


 
L’arcivescovo di Los Angeles Mons. José H. Gómez e il sindaco Eric Garcetti sono stati tra i dignitari presenti per l’inaugurazione di una statua degli uccisi Mons. Oscar A. Romero di El Salvador in McCarthur Park di Los Angeles il Sabato, 23 Novembre 2013. “Io benedirò un nuovo monumento al grande martire, monsignor Óscar Romero”, aveva twittato Gómez a suoi 10.000 follower prima della cerimonia. Nel momento culminante della inaugurazione che ha stato caratterizzata di discorsi da politici locali, l’arcivescovo Gómez spruzzato acqua santa sulla statua di bronzo di due metro di Romero in preghiera davanti a una grande folla Sabato mattina. Il sindaco Garcetti ha detto alla folla: “Questo è più di un monumento di un uomo. Si tratta di un monumento che saluta il coraggio”.
Mons. Gómez ha detto in una dichiarazione che “Mons. Romero ha riempito i cuori di salvadoregni con la fede e la forza. Ci ha ricordato che la vera pace si fonda sulla giustizia. Più di 30 anni dopo, la sua testimonianza ispira tutti noi per costruire un mondo migliore, un mondo che promuove la dignità umana e il bene comune della famiglia umana”.  Come leader della diocesi più popolosa degli Stati Uniti, l’arcivescovo Gómez è una figura di spicco della Chiesa degli Stati Uniti e il più importante Latino Americano nella gerarchia USA. E ‘stato ordinato sacerdote dell’Opus Dei.
Carlos Vaquerano, un leader della comunità salvadoregna locale competente per erigere il monumento ha detto al quotidiano in lingua spagnola La Opinión quel processo di beatificazione di Mons. Romero “esemplifica il suo lavoro. Era un uomo di fede, non era un politico”, ha detto Vaquerano.
 
Mons. Romero viene anche commemorato nel suo paese natale, dove il presidente salvadoregno Mauricio Funes ha annunciato che rinominara la stanza dello Stato nel maniero presidenziale per onorare Romero. La designazione sarebbe l’ ultima di una serie di riconoscimenti per Romero lanciati dal governo Funes, i più importante dei quali sono stati la intitolazione di una strada principale in nome di Romero, la creazione di un “City Tour Romero”, e la dedicazione di un murale di Romero presso l’aeroporto internazionale.

Ci sono anche gli sforzi in corso per erigere una statua di Mons. Romero in un parco di Roma.
 
Post a Comment