Saturday, June 08, 2013

ROMERO VIVE IN GERMANIA




L’ambasciatore di El Salvador in Germania, Anita Cristina Escher Echeverria, ha aperto nella città tedesca di Bonn la mostra “Romero, voce e sguardo”, dedicata al vescovo cattolico salvadoregno assassinato nel 1980.
L’apertura di Casa Oscar Romero hanno partecipato i membri di organizzazioni non governative di solidarietà con El Salvador e la comunità salvadoregna di Bonn e Colonia.
Questa mostra è una riproduzione della esposizione “Romero” nel Museo della Parola e Immagine (MUPI) a San Salvador, ha detto l’ambasciata del paese centroamericano in un comunicato stampa.
Le parole di benvenuto sono stati dati da Ulf Baumgaertner, rappresentante della ONG Ufficio Informazioni su America Latina.
Successivamente, l’ambasciatore Escher salutato comunità salvadoregna e si congratula con gli organizzatori per l’iniziativa di mantenere la figura di monsignor Romero viva.
Ogni foto ha una descrizione tradotta in spagnolo, inglese e tedesco, ha detto.
La mostra sarà aperta fino al 23 giugno 2013 in cui si celebra il quarantesimo anniversario della “Casa Oscar Romero”, fondata dal sacerdote cattolico Martin Huthmann come un ostello per studenti cattolici.
Dal 1983 prende il nome da Monsignor Romero, assassinato dai paramilitari della destra salvadoregna.
La mostra si compone di 24 fotografie che alludono alla vita del del vescovo cattolico salvadoregno e contiene una selezione di fotografie private e inedite, risalenti a prima della sua nomina ad arcivescovo di San Salvador nel 1977.
Fonte: Prensa Latina.
Post a Comment