Wednesday, August 07, 2013

OSCAR ROMERO ALLA GMG 2013


Quando il Papa Francesco ha visitato la favela Varginha (Manguinhos) durante il suo viaggio alla GMG in Brasile, i dispacci hanno riferito che nel campo di calcio dove il Papa ha incontrato i residenti ha avuto "un enorme dipinto di Mons. Oscar Romero di San Salvador" e sia L'Osservatore Romano e la stampa salvadoregna ha riferito questi dettagli. La storia dietro come la "Gigantesca Pittura Romero" è venuto a Rio ci dice molto circa il fenomeno della Giornata Mondiale della Gioventù,come pure la persistenza ispirato dalla devozione a monsignor Romero tra gli artisti che l'hanno dipinto.

Super martyrio ha intervisto l'artista responsabile per la pittura, il salvadoregno Josué Villalta, che era ancora a Rio, crogiolarsi nella gloria di una missione a lungo termine finalmente compiuta. Il suo sogno di creare la "Gigante Pittura Romero" e di portare Romero alla Giornata Mondiale della Gioventù risale a più di dieci anni fa, e la sua capacità di finalmente farlo, mostra, infine, come la tenacia e la determinazione possono portare una causa debole a trionfare alla fine.  Villalta ha creato un banner di Romero, che è stato inviato alla Giornata Mondiale della Gioventù 2002 a Toronto. La dimensione di tale banner, 4x4 metri, sembrava impressionante per le strade di San Salvador. Purtroppo, ha stato completamente imballato in un mare di bandiere a Toronto nel spettacolo di immagini e suoni che è il moderno GMG.

Imperterrito, Villalta e la sua squadra di giovani pittori salvadoregni hanno cercato di creare il più grande dipinto di Mons. Romero nel mondo. Villalta ha adempiuto, con una "Gigante Pittura Romero", che misura 15m x 20m e pesa circa 115 kg. Non è solo il più grande pittura di Romero, ma una delle più grandi di tutte pitture del mondo, secondo Villalta e la sua squadra. Dipinto nel febbraio e marzo 2005, il dipinto è stato completato in un periodo di circa 8 settimane. Villalta ampliato una fotografia esistente di Romero, tagliandola in quadranti e assegnando i membri del team la responsabilità per la verniciatura dei singoli quadranti in grande scala, mentre ha supervisionato il processo dall'alto sul impalcature.  Il processo per la pittura, e anche per la piegatura e l’imballaggio, di tanto grande pittura è stata improvvisata e documentata, da parte del team.
Ancora, la possibilità di fare notizia con il dipinto li avrebbe sfuggire per anni. Primo, la Gigante Pittura Romero è stato appeso sopra la facciata della Cattedrale di San Salvador, in occasione del 25 ° anniversario dell'assassinio di Romero nel 2005. Tuttavia, il Papa Giovanni Paolo II è morto il giorno in cui il dipinto è stato così appeso, lasciando senza aria gli sforzi per ottenere una copertura stampa per la mostra dei lavori. Imperterrito, il team messo gli occhi sulla Giornata Mondiale della Gioventù 2005, con Papa Benedetto XVI, a Colonia in Germania, in quello stesso anno. Burocrazia e limiti di budget cospirato contro di loro, e sono venute meno della meta, e la pittura gigante ha stato incagliata a circa cinque chilometri da Colonia, dove è rimasto conservata per alcuni anni. Non è mai venuto alla GMG 2005. Con l'elezione di Mauricio Funes, un devoto di Romero, in qualità di Presidente di El Salvador nel 2009, il dipinto ha un nuovo soffio di vita, ed è stato in alcuni eventi legati alla inaugurazione del Pres. Funes a San Salvador.
La "Gigante Pittura Romero" finalmente ha avuto la sua gloria quando Papa Francesco ha portato il suo messaggio di avvicinarsi ai poveri a una favela di Rio de Janeiro durante la GMG 2013. Da questo punto di vista, sembra che la "Gigante Pittura Romero" era destinata ad essere qui, a questo evento papale, e che rende la sequenza di eventi che precedentemente era comparso sfortunato sembra improvvisamente provvidenziale. Essere presenti durante la visita favela ha praticamente garantito che nessun altro banner avrebbe potuto competere con essa, e che la "Gigante Pittura Romero" sarebbe distinguersi. Ancora più importante, la "Gigante Pittura Romero" sembrava adattarsi con il focus tematico del momento. Vatican Insider ha riferito che il papa era venuto a luogo "in cui le immagini del martire Oscar Romero si vedono in molti luoghi", e TV Vaticana ha mostrato un abitante consegnando il Pontefice un facsimile della foto a una scala più piccola per la sua benedizione.
[Per vedere altre foto, si prega di consultare la versione di questo post in inglese.]


Post a Comment