Friday, January 23, 2015

Aggiornamento beatificazione Romero #2


Card. Amato e Mons. Paglia.
 
Piani per la beatificazione di Mons. Oscar A. Romero, attesa quest'anno, ha preso qualche definizione dopo il Papa Francesco “essenzialmente escluso un viaggio in El Salvador” e ha scherzato che “ci sarà una guerra tra Monsignor Paglia e cardinale Amato” oltre che delle due beatificherà arcivescovo Romero.
Se escludiamo la possibilità che il Papa celebrerà la beatificazione (Francesco ha parlato anche di una “beatificazione” — e non una “canonizzazione” come alcuni aveva ipotizzato), questo apre la porta alla possibilità che la cerimonia sarà molto prima del settembre contemplato quando abbiamo pensato che potrebbe essere il Papa che guida la cerimonia. Anche senza tutti i fatti verificati, possiamo immaginare tre possibilità:
A.            24 marzo (il trentacinquesimo anniversario del martirio di Mons. Romero)
B.            Ferragosto (compleanno di Mons. Romero / festa dell'assunzione)
C.            un'altra data 

Senza sapere di più, mi sembra più logico per pianificare la beatificazione di Mons. Romero intorno a una delle date già celebrando la sua memoria. In caso contrario, ci saranno tre celebrazioni Romero in El Salvador quest'anno! In particolare, può avere senso per pianificare la beatificazione intorno l'anniversario del suo martirio nel marzo. Il problema è che non lascia molto tempo per prepararsi. Ma d'altra parte, il trentacinquesimo anniversario comporta la propria pianificazione, che può essere semplicemente inglobato in quello che richiede la beatificazione. Per l'anniversario, ci sarà una grande messa in San Salvador, seminari, pellegrinaggi, processioni, ecc.  La chiamano “piccola settimana Santa” di San Salvador. Se marzo non è possibile, potrebbe avere senso per farlo agosto.
Aggiornamento: parlando alla Santa Clara University, il 20 gennaio, il Cardinale Oscar Rodriguez, uno stretto consigliere del Papa Francesco ha osservato, “voi sapete che, a Dio piacendo, l'arcivescovo Romero sarà beatificato nella seconda parte dell'anno” (il corsivo è mio). Per gli indovini tra noi.
Finora, non non c'è nessun annuncio. Tuttavia, come John Allen ha osservato: nelle sue parole, “Francesco sembrava dare per scontato che la beatificazione [di Romero] arriverà presto.” Attendiamo la parola ufficiale, ma quelli sono le considerazioni.
Sul tema dei pellegrinaggi per il trentacinquesimo anniversario, alcune organizzazioni hanno già annunciato le delegazioni a El Salvador per le celebrazioni. Questo blog raccoglierà tutti i dettagli. Di seguito è stati annunciati finora:
·         SHARE Foundation, 20-26  marzo [Dettagli]
·         EcoViva, 19-26  marzo [Dettagli]
·         Cristosal Foundation, 17-25 marzo [Dettagli]
·         SOA Watch, 20-29  marzo [Dettagli]
·         Chicago Religious Leadership Network on Latin America, 19-30  marzo [Dettagli]
·         South Bay Sanctuary Covenant (SBSC), 20-29  marzo [Dettagli]
Infine: Che sono Amato e Paglia?
Cardinale Angelo Amato è il prefetto della Congregazione per le cause dei Santi, la massima autorità nella chiesa per autorizzare i Santi (dopo il Papa). Amato è italiano, ma parla spagnolo e inglese. Francesco Papa ha commentato lui in Corea come “un bravo uomo, si chiama Angelo.” In un discorso alla Congregazione, Amato ha ricordato come un punto culminante una beatificazione in l’Amazzonia ecuadoriana nel 2012, dove gli indiani della zona lo fece bere un “chicha” fatta dagli anziani tribali con la saliva masticando foglie. Amato si crogiolava nel relativo che dopo aver preso un sorso profondo, ha detto gli indiani: “Ora io sono uno di voi!” D'altra parte, quando Amato era segretario della Congregazione per la dottrina della fede, ha dovuto firmare il Notificatio contro Jon Sobrino.
Monsignor Vincenzo Paglia è Postulatore della causa di Mons. Romero, assegnato quel compito di Giovanni Paolo II nel 1996 e un campione di Romero instancabile per tutti questi anni. Egli è anche italiano, ma parla spagnolo e inglese pure. Egli è stato a lungo consigliere spirituale del movimento cattolico Sant'Egidio, che è dedicato al lavoro per la pace. Paglia servito per un tempo come una sorta di delegato speciale di Papa Wojtyla per aree travagliate. Dal 2012, Paglia è anche il Presidente del Pontificio Consiglio per la famiglia, uno dei consulenti leader di Papa Benedetto XVI e ora Francesco.
Semplicemente in virtù del suo essere un cardinale, la “guerra” sarebbe stata vinta da Amato.  (Amato presiederà tutti gli altri sei beatificazioni finora stabilite per quest'anno.)
Post a Comment